TECNOLOGIA JAVA non disponibile sul tuo Computer!

Scarica gratuitamente Java.
 Sviluppo & Gestione Impresa
 Servizi alle imprese
 Servizi al cittadino
 Area riservata
 Mailing List
 Contattaci

BANDO SOSPESO IN ATTESA DI VERIFICA DISPONIBILITA' RESIDUE DI FONDI.


PO FESR 2007/2013 Asse VI.

Linea di intervento 6.1.5 –

Sostegno allo start up di microimprese di nuova costituzione realizzate da soggetti svantaggiati.






Con la Determinazione del Dirigente del Servizio Artigianato, PMI e Internazionalizzazione della Regione Puglia è stato approvato l'Avviso per la presentazione delle istanze di accesso per il "Sostegno allo start up di microimprese di nuova costituzione realizzate da soggetti svantaggiati".

Tale bando mette a disposizione 43 milioni di euro per l’avvio di imprese (start-up) da parte di donne, giovani, disoccupati, lavoratori in procinto di perdere il posto, cassaintegrati e precari.

Infatti i soggetti destinatari del presente bando sono coloro che hanno i seguenti requisiti:

  1. giovani con età tra 18 anni e 25 anni;


  2. soggetti con età tra 26 anni e 35 anni che non abbiano ancora ottenuto il primo impiego retribuito regolarmente;


  3. soggetti fino a 35 anni di età che nell'ultimo biennio a partire dalla data di presentazione della domanda abbiano completato percorsi formativi, coerenti con l'attività imprenditoriale da intraprendere, finanziati e/o autorizzati dal sistema pubblico della formazione professionale;


  4. persone di età tra 45 anni e 55 anni prive di un posto di lavoro o in procinto di perderlo;



  5. disoccupati di lungo periodo, ossia persone senza lavoro per 12 dei 16 mesi precedenti, o per 6 degli 8 mesi precedenti nel caso di persone di meno di 25 anni;


  6. donne di età superiore a 18 anni.




I suddetti soggetti potranno presentare domanda o singolarmente come ditta individuale o in forma societaria, ed in tal caso i soggetti giuridici proponenti dovranno esser partecipati sia per la maggioranza del capitale sociale che dei soci da persone aventi i suddetti requisiti.



Il bando mette a disposizione le seguenti agevolazioni:
  • contributo in conto impianti pari al 50% degli investimenti, con un massimo di contributo erogabile di € 150.000,00 indipendentemente dall’ammontare dell’investimento ammissibile;
  • contributo in conto interessi, peri al 35% dei costi di gestione dei primi tre anni.


Il bando è a sportello fino all'esaurimento delle risorse. Le domande di ammissione devono essere presentate a partire dal 22 giugno 2009





Per ulteriori informazioni contattate:

Sviluppo & Gestione Impresa S.r.l., a Corato (BARI) Viale Vittorio Veneto n. 14.

Centralino: 080-898.55.85

email








Torna alla pagina principale della Finanza Agevolata.





Città:
Arrivo: Partenza:
Adulti: Bambini:
Ulteriori opzioni


zanox Partner promuovono Partner
importo (Euro):
durata del prestito: